Banche e mutui: ecco il nuovo trend del mercato

Mentre negli anni scorsi si è verificato un notevole incremento delle operazioni di surroga nei mutui, ora il trend del mercato finanziario è decisamente cambiato. Qual è lo scenario che caratterizza attualmente il rapporto tra banche e mutui di acquisto, considerando che perdura una situazione di stallo ed incertezza nel settore delle compravendite immobiliari?

Nuove strategie bancarie per incrementare i mutui

Considerato che il prezzo dei mutui acquisto ha raggiunto ormai livelli limite, per stimolare le richieste gli istituti di credito devono investire in altri settori, come la pubblicità e la promozione, e studiare nuove forme di allargamento del credito. In particolare, l’osservatorio delle banche ha evidenziato negli ultimi tempi che i clienti mostrano un rinnovato interesse nei confronti di quei mutui di acquisto in grado di finanziare più dell’80% del valore dell’immobile che si deve acquistare.

Banche e mutui: gli istituti di credito inventano nuove strategieRischio calcolato per le banche

Finanziare oltre il 90% del valore dell’immobile non è certo la regola per le banche, in quanto aumenta notevolmente il rischio di mancato rimborso. Si tratta comunque di un “rischio calcolato” poiché gli istituti di credito compensano il tutto con qualche punto maggiore di spread (di solito 40 punti per i mutui a tasso variabile e 100 per quelli fissi). I mutui di acquisto che finanziano più dell’80% del valore dell’immobile sono indirizzati per lo più ai privati o anche alle famiglie che non hanno la possibilità di coprire il 20% residuo del valore dell’immobile, pur possedendo i requisiti creditizi che le banche richiedono (redditi mensili netti, anzianità di lavoro, contratto di lavoro). Lo scenario futuro è forse quello delle banche che vanno a caccia di mutuatari invece del contrario? Una cosa è certa: il mercato dei mutui è in continuo divenire, e il trend può cambiare da un momento all’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *